usa le mie informazioni di accesso per completare automaticamente la configurazione del dispositivo dopo un aggiornamento

Completare automaticamente la configurazione del PC dopo l’aggiornamento

In alcuni casi è necessario riavviare il PC ed eseguire l’accesso a Windows per completare il processo di aggiornamento. Potresti quindi accedere a Windows e scoprire che non puoi usare il PC finché l’aggiornamento non viene completato. Windows 10 risolve il problema consentendo a Windows di usare le tue informazioni di accesso per creare uno speciale token.

Questo token viene usato per eseguire automaticamente l’accesso dopo un riavvio, completare la configurazione e quindi bloccare il PC per assicurare la protezione del tuo account e delle tue informazioni personali.
Per usare questa opzione, seleziona il pulsante Start, seleziona Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update > Opzioni avanzate e quindi seleziona la casella di controllo accanto a Usa le mie informazioni di accesso per completare automaticamente la configurazione del dispositivo dopo un aggiornamento.
Nota: BitLocker dovrebbe essere attivato quando usi questa opzione. Questa opzione non è disponibile se il PC fa parte di un dominio o se al PC sono stati applicati criteri aziendali o relativi all’e-mail.

Un pensiero riguardo “usa le mie informazioni di accesso per completare automaticamente la configurazione del dispositivo dopo un aggiornamento”

  1. sono molto soddisfatto dal vostro modo di fare nuove introduzioni e strafare in Windows 10 ma purtroppo devo dire che siete un po’ troppo deludenti perché Ubuntu come sistema operativo è molto più qualitativo è molto più veloce senza intoppi: Windows sicuramente più organizzativo e anche molto più ricco di idee è non solo ma purtroppo molto fastidioso è molto lento non tutto funziona bene le ricerche non tutte in ordine le indicizzazioni non sempre funziona a dovere le pagine specie in Windows Edge devi sempre ricaricare perché tutto va malissimo vedete voi cosa volete fare di una casa competitiva come “Microsoft”io non voglio che Windows perda clienti importanti ma di questo passo! non lo so ma molto sta cambiando nel mondo informatico perciò sbrigatevi ad accelerare tutti problemi che si creano in Windows 10 tante cose non vanno e voi lo sapete di sicuro altrimenti non mandate sempre sti avvisi di Win Fix per risolvere i Registri di Sistema che non funzionano di continuo tant’è che io non ci faccio più caso perché ogni volta che digito qualcosa mi appare la grafica Pront dei Comandi, non posso fare più il Ripristino di Sistema perché non trova più un punto Ripristino ditemi voi cosa devo fare più. So solo che con Ubuntu mi trovo benissimo grazie ciao Giancarlo Maiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *